Un libro da leggere

 Un libro da leggere

Il libro ricostruisce i cambiamenti avvenuti dopo la caduta del fascismo e l’armistizio dell’8 settembre 1943  nel comune di Parghelia, a seguito degli interventi degli Angloamericani e del governo Badoglio. Avvalendosi di una documentazione rigorosa, l’autore ricostruisce i passaggi che portarono alla sostituzione del Podestà in carica e alla successiva nomina di un Commissario prefettizio; il tentativo di epurazione del segretario comunale per il suo coinvolgimento nel regime fascista. I bombardamenti del paese, la presenza dei soldati, il tesseramento del pane e il mercato nero,  costituiscono alcuni aspetti di una storia del paese che partendo dallo sbarco dei nuovi alleati a Vibo Marina esamina il ritorno sulla scena politica dei partiti antifascisti e si conclude con le prime elezioni comunali del 24 marzo 1946  che determinarono l’elezione del primo sindaco socialista e la sconfitta delle liste del Ramoscello d’Ulivo e della D.C. Un periodo significativo della storia di Parghelia che, attraverso la rievocazione di personaggi reali, esamina i cambiamenti che hanno avviato l’attuale sistema democratico.    

Articoli Correlati