Libri da leggere

Altre menti

In questo saggio, dedicato non soltanto agli amanti degli animali, troviamo un’affascinante indagine sul mondo dei cefalopodi e la loro coscienza.  Scritto con uno stile coinvolgente, saprà interessare chiunque: scienziati, filosofi. amatori e semplici curiosi.

Archivio dei bambini perduti

Valeria Luiselli, è sicuramente una delle più grandi penne del momento. Archivio dei bambini perduti è un perfetto ritratto dell’America oggi segnata dalla storia, dalle migrazioni e dalle conquiste.

Less

Un libro divertente che vi condurrà in un avventuroso giro per il mondo senza però tralasciare gli aspetti più importanti e controversi del contemporaneo.

Il bambino dei baci

Ulf Stark ci racconta in questa storia tenera e spassosissima l’importanza di andare oltre le apparenze e il potere della determinazione con cui possiamo vincere tutte le sfide.

Alice nel paese delle meraviglie

Un grande classico in una nuova edizione di Ippocampo che con le illustrazioni di Minalina ci regala ancora una volta l’opportunità di affrontare un titolo intramontabile con rinnovato fascino.

La salvezza del bello

Saggio da leggere per tutti quelli che vogliono immergersi in un testo di filosofia che rimane saldamente ancorato alla modernità. Dostoesvkij diceva che il bello salverà il modo ma oggi siamo noi a dover salvare il bello messo in crisi dai cambiamenti dell’epoca digitale.

La treccia rossa

Storia della cipolla di tropea: La “treccia”, tipica forma di lavorazione di Tropea è il filo rosso che ha unito e unisce ancora oggi le varie fasi della storia commerciale di questo prodotto coltivato sin dai tempi remoti a Parghelia e Tropea. In questo quadro l’intreccio tra leggende tramandate e verità storiche ha consentito di ricostruire il particolare clima che anima i luoghi in cui queste vicende si sono svolte.

Gli anni del cambiamento

Il libro ricostruisce i cambiamenti avvenuti dopo la caduta del fascismo e l’armistizio dell’8 settembre 1943 nel comune di Parghelia, a seguito degli interventi degli Angloamericani e del governo Badoglio. Avvalendosi di una documentazione rigorosa, l’autore ricostruisce i passaggi che portarono alla sostituzione del Podestà in carica e alla successiva nomina di un Commissario prefettizio.